Associazione Te@ sostiene il T'dor e la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Anche quest'anno nella settimana dal 19 al 25 novembre cadranno due importanti appuntamenti, spesso poco ricordati dai media locali e nazionali.

Noi volontari e volontarie dell'Associazione Te@ pensiamo invece che si una buona occasione per parlare del T'dor (Transgeder Day of Remembrance – 20 novembre) e della Giornata Internazionale contro la violenza verso le donne.

 

 

20 novembre 2012

 

Ogni anno nel mondo le persone transessuali, transgender e travestite/i sono vittime di violenza fisica e psicologica .

Se è possibile la transessualità e il transgenderismo nel mondo sono generalmente ancora più discriminati dell'omosessualità in quasi tutti i contesti ludici, sportivi, lavorativi e sociali.

L'Italia nel 2012 è ancora nel mondo al secondo posto per atti violenti contro le persone transessuali e Transgender..

Dal 2008 al 2012 ci sono stati 1.083 omicidi di transgender in 56 paesi e il numero è salito di anno in anno. (Fonti: Amnesty International 2012)

 

 

25 novembre 2012

 

Anche se negli ultimi anni i media dedicano più attenzione a questa tematica, i dati non cambiano.
Anche quest'anno il 25 novembre sarà dedicato ad un tema di sempre più grande attualità, la violenza verso le donne.

Anche in questo caso l'Italia ha una situazione preoccupante.

Le violenze verso il mondo femminile in Italia avvengono sopratutto nel contesto domestico da parte di un familiare.

Dall'inizio del 2012 in Italia sono state uccise complessivamente 100 donne (madri, lavoratrici, disoccupate, casalinghe, figlie, nonne, amate e amanti, vite di persone che nessuno potrà mai ritornare indietro).

Grazie al grande lavoro delle associazioni e collettivi femministi e LGBT di tutta Italia, in tutte le maggiori province italiane saranno organizzate per il 25 novembre svariate attività per parlare di queste tematiche e per ricordare tutte le vittime innocenti di questa silenziosa guerra causata spesso da un amore malsano o da un posizione ingiustificabile di superiorità di alcuni uomini.

 

 

Noi di Associazione Te@ vi invitiamo a riflettere e ad attivarvi per fare in modo che nessuno si dimentichi delle vittime che ogni anno in Italia e in tutto il mondo perdono la vita per colpa della transfobia, dell'omofobia e del maschilismo!

 

Per informazioni sull'Associazione Te@:

 

associazione.tea@gmail.com

 

Facebook: Associazione Te@

 

www.genderte@.jimdo.com

 

Scrivi commento

Commenti: 0